Godot


In questa terra di mezzo, surreale e senza tempo, ci siamo incontrati. Ci siamo guardati. Abbiamo parlato del più e del meno, lui diceva quanto fossi cambiato. Di quanta barba avessi in più e io invece di quanto bambino sembrava lui. Di quanta strada doveva fare per arrivare dove ora ero io. Ci siamo ritrovati qui, nessuno dei due se lo immaginava. Stavamo aspettando lei, chi per una ragione chi per un’altra. Uno per delle scuse, l’altro per delle motivazioni. Che poi comunque erano scuse. Entrambi straconvinti di non aver bisogno di lei, che questa era una formalità. Ci guardavamo e occupavamo il tempo parlando del niente. Sapevamo che non sarebbe venuta. In questo specchio temporale, pensavo a quanto fossi cambiato ma su di lei ero rimasto come allora. E sentivo la sua angoscia nel guardarmi e vedere che nulla era cambiato dopo anni. “Beh, finiamola qui” “Sono d’accordo,basta così” [La amano ancora]

Conclusione liberamente ispirata ad “Aspettando Godot” di Samuel Beckett. Dateci un occhio 😉

Playlist aggiornata! 🙂

Annunci

31 commenti (+aggiungi il tuo?)

  1. poetella
    Mar 28, 2015 @ 06:45:24

    m’è proprio piaciuto, sai?
    Bravo!

    Rispondi

  2. Silver Silvan
    Mar 28, 2015 @ 14:33:06

    Ho un blackout cerebrale. Uno era Pozzo, l’altro? Come si chiamava, l’altro? Non me lo ricordo mai.

    Rispondi

  3. Silver Silvan
    Mar 28, 2015 @ 14:35:07

    Lucky. Si chiama Lucky. Strano, dovrei ricordarmelo, è anche più facile da ricordare.

    Rispondi

  4. mondidascoprire
    Mar 28, 2015 @ 15:56:04

    Lei rimarrà sempre familiare ai loro cuori….ciao 🙂

    Rispondi

  5. Silver Silvan
    Mar 28, 2015 @ 16:36:54

    Eh, la mamma.

    Rispondi

  6. mimi
    Mar 28, 2015 @ 19:39:19

    Anch’io ho pensato a due fratelli, é così? Curiosità… 🙂

    Rispondi

  7. magicamente73
    Mar 28, 2015 @ 19:56:42

    Un solo uomo, allo specchio, con il ricordo di se stesso ragazzo
    Una sola donna. Che non lo vede uomo, non lo vuole. Forse non lo voleva neanche allora

    La mia fantasia è volata
    Bello!
    Buona serata
    Magy

    Rispondi

  8. Silver Silvan
    Mar 28, 2015 @ 23:21:38

    Sì, sì, come no. Aspettando, godo …

    Rispondi

  9. Patrizia M.
    Mar 29, 2015 @ 00:09:19

    Bello, mi è piaciuto molto!!
    Ciao, buona domenica.
    Pat

    Rispondi

  10. fulvialuna1
    Mar 29, 2015 @ 14:29:11

    Le aspettative…quando ci si guarda da giovani e come si è relamente. Quanto sarebbe bello poter confrontarsi veramente tra il nostro io di un tempo e quello attuale…Una vera via di mezzo, uno spazio temporale impossibile nella realtà ma incredibilmente, meravigliosamente possibile in noi stessi, nella nostra anima, nel nostro cuore. Un confronto a volte inevitabile, anche se dovesse essere un motivo diverso da una donna.
    Complimenti, sempre originale.

    Rispondi

    • Curi
      Mar 29, 2015 @ 23:19:31

      Un confronto interessante, a volte frustrante credo. Ma sono sicuro che, volenti o nolenti, lo facciamo ogni giorno 🙂
      Grazie mille fulvialuna!

      Rispondi

  11. mfantuz
    Mar 29, 2015 @ 20:52:20

    “Aspettando Godot” di Claudio Lolli (se per caso non la conoscevi).

    Buona serata.

    Rispondi

  12. debbi96
    Apr 21, 2015 @ 13:49:32

    Okay, mi sono innamorata del tuo blog, e del tuo modo di scrivere;
    Infatti scusa se ti ho impallato le notifiche con i miei mi piace:’)
    Se ti va passa dal mio blog:)
    Debbi.

    Rispondi

Lascia un commento,un pensiero, ciò che vuoi (Leggi bene le regole del blog se non le conosci o non le ricordi)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: