Postumi


“Ero un pò brillo, disteso sul letto ad assorbire i postumi di una quasi sbornia e la rabbia per un tuo rifiuto. Il che mi ha fatto pensare a come sono arrivato a quel punto. Mi sono innamorato di te, senza pensarci. Ho avuto così tanta paura di perderti se mi fossi dichiarato, che mi sono convinto che rimanere amici sarebbe stata la soluzione. Ho finito per innamorarmi della nostra amicizia. Un amore destinato a esplodere. E così accadde. Forse dovevo restare solo, appoggiato al cuscino a guardare un tetto senza stelle per me. Invece mi hai seguito. E stavolta, sempre per non perderti, ho accettato di cominciare a dimenticarti con il tuo corpo accanto al mio, distesi su un letto a fissare il nostro tetto senza stelle. Non so se pure tu hai avuto la paura o la consapevolezza che ci stavamo perdendo per sempre stavolta, ma mi piace pensare che avresti voluto tenermi per mano mentre eravamo così incredibilmente vicini l’uno all’altra da respirarci l’anima.”

E finalmente sono riuscito a inserire come sottofondo una canzone della mia band preferita!

Annunci

11 commenti (+aggiungi il tuo?)

  1. Cam Ramsay
    Mag 13, 2013 @ 15:52:20

    Ho avuto così tanta paura di perderti se mi fossi dichiarato, che mi sono convinto che rimanere amici sarebbe stata la soluzione.

    Mi sono rivista per un attimo nel personaggio. Quanto lo capisco…

    Rispondi

    • Curi
      Mag 13, 2013 @ 16:03:32

      immaginavo fosse facile ritrovarsi, ci capiamo bene 😉

      un saluto!

      curi – dodicirighe

      Rispondi

    • Silver Silvan
      Mag 19, 2013 @ 23:18:42

      “Ho avuto così tanta paura di perderti se mi fossi dichiarato, che mi sono convinto che rimanere amici sarebbe stata la soluzione.”

      Questa frase mi ha molto colpita. È quasi adolescenziale, un adulto non la pronuncerebbe mai. Secondo me, ovviamente.

      Rispondi

      • Curi
        Mag 19, 2013 @ 23:31:53

        Penso che in questo non sono ancora diventato adulto purtroppo, ma almeno mi dà la possibilità di scriverne su 😉

  2. ombreflessuose
    Mag 14, 2013 @ 13:26:49

    Dicono che l’amicizia sia l’altra strada dell’amore
    Iniziano entrambi con la stessa vocale
    Amico/a, Amore
    Un sorriso pomeridiano
    Mistral

    Rispondi

  3. Silver Silvan
    Mag 19, 2013 @ 23:15:38

    ” distesi su un letto a fissare il nostro tetto senza stelle.”

    Ecco, guardi come cambia la prospettiva invertendo due iniziali. È drammatico!

    ” distesi su un tetto a fissare il nostro letto senza stelle.”

    Rispondi

    • Curi
      Mag 19, 2013 @ 23:29:17

      Stavo pensando che unendo tutti i tuoi commenti viene fuori un blog parallelo molto interessante ! Questo commento in particolare (anche Thomas) sono illuminanti. Grazie davvero 😉

      Rispondi

  4. Silver Silvan
    Giu 01, 2013 @ 14:04:07

    Fossi in lei scriverei a lui! Può aiutarla!

    http://en.wikipedia.org/wiki/Nev_Schulman

    Rispondi

Lascia un commento,un pensiero, ciò che vuoi (Leggi bene le regole del blog se non le conosci o non le ricordi)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: