Corri amore


L’altro giorno eravamo uno accanto all’altra e, come è spesso accaduto, siamo arrivati al punto dove si è parlato per ore e si crea un certo silenzio. Ci sono diversi tipi di silenzio, e quello l’ho riconosciuto come “silenzio prima del bacio” o “silenzio del dài sto bacio (caratterizzato da una paralisi e un deglutire continuo, sudorazione incontrollata del cuoio capelluto e semi-controllata del resto del corpo)”. Ho deciso di interrompere il primo tipo, ma ti sei alzata di scatto. Stavo per inalberarmi per quel coraggio sfumato, ma mi hai detto  <Se mi ami, prendimi>. E ti sei messa a correre. Da tempo ti rincorrevo nella mia mente. Dimenticando l’asma, ho cominciato a correre. Dato che ti alleni con la Nazionale, ho pensato fosse per non ricevere quel bacio e stare con me.Non so se vi è capitato di avere un sottofondo mentre facevate qualcosa, ma nella mia testa è partita questa canzone: (come è finita la corsa? Mi ha ricambiato al primo incrocio)

Annunci

8 commenti (+aggiungi il tuo?)

  1. Lorena
    Mag 14, 2013 @ 20:38:36

    oooooohhh ❤

    Rispondi

  2. Lorena
    Mag 14, 2013 @ 21:07:58

    vero, ed è sempre un piacere leggerti 🙂
    Buona serata, L’

    Rispondi

  3. sentimental
    Mag 16, 2013 @ 17:00:20

    Un bel ritmo come una corsa d’amore

    Passa una bella sera
    Senty

    Rispondi

    • Curi
      Mag 16, 2013 @ 17:03:01

      e penso che la canzone faccia percepire ancora di più questa corsa, o almeno questo è quello che ho sentito io 😉

      una buona sera a te cara Senty!

      Rispondi

  4. Silver Silvan
    Mag 19, 2013 @ 23:07:47

    Su “dato che ti alleni con la Nazionale” ho riso parecchio! Però non mi sono immedesimata. Nemmeno con le lettere. Forse perché non conosco nessuna Gianna, nessuna Jeanne, nessun Edmondo e nessun Edmund. Però conosco un Thomas. Che dice, c’entra qualcosa Thomas? È biondo con gli occhi azzurri. Secondo me un Thomas tra Edmund e Jeanne ci sta benissimo. Gli da quel tocco piccante che manca. Ci pensi. Anzi, perché non chiede ai lettori come debba evolvere questa storia? Io la mia l’ho detta. A presto. Tornerò.

    Rispondi

    • Curi
      Mag 19, 2013 @ 23:15:12

      Non male non male un Thomas. Avevo chiesto a qualcuno un’eventuale collaborazione, ma a quanto pare devo essere io – con ovviamente i commenti e consiglidei lettori – a continuare questa storia.
      Però già questo Thomas sta prendendo forma nella mia mente. Magari verrà fuori 😉

      Grazie ancora, ti aspetto!

      Curi

      Rispondi

Lascia un commento,un pensiero, ciò che vuoi (Leggi bene le regole del blog se non le conosci o non le ricordi)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: