La volta sbagliata


Sai, il treno è arrivato in anticipo. Invece di essere felice ero angosciato. Sono stanco per il viaggio, mi fanno male le gambe, o forse è per il passato che si materializza davanti a me con una serie di flashback assurdi. Ho visto la foto di Marco, è candidato. Ha i capelli bianchi, pazzesco vederlo in foto dopo 50 anni. Ho rivisto il punto dove ci siamo baciati la prima volta. Anche le farfalle nello stomaco sono invecchiate, battono le ali piano ma le sento ancora. Ti ho portato dei fiori, mi trema un po’ la mano per l’emozione. O per l’età. No è l’emozione. Avrei voluto vederti prima, credimi, ma ero impegnato. A trovare il tempo. Il coraggio, più che altro. Adesso sono qui e ho portato i tuoi fiori preferiti. E so che mi darai il permesso di sostituire quelli che ci sono nel vaso con questi. Tocco questo marmo, sento il tuo calore, ma sono arrabbiato perché speravo mi avresti aspettato. Sono sempre stato puntuale. Per una volta che sono in ritardo. La volta sbagliata.

Playlist aggiornata, buon ascolto! Non dimenticatela 😉

Annunci

52 commenti (+aggiungi il tuo?)

  1. simonascudeller
    Set 15, 2014 @ 00:31:09

    Che dire..
    Chapeau!

    Rispondi

  2. Patrizia M.
    Set 15, 2014 @ 00:32:18

    Molto toccante!!!

    Rispondi

  3. poetella
    Set 15, 2014 @ 06:08:09

    bravo Curi…

    Rispondi

  4. poetella
    Set 15, 2014 @ 06:10:52

    (beh, mi sono lasciata una finestrella aperta con la tua playlist in sottofondo…
    Ora mi leggo la posta, va… Carina ‘sta vocetta di Betti Gibbons…)
    😉

    Rispondi

  5. mondidascoprire
    Set 15, 2014 @ 07:42:32

    Il valore di una persona la capiamo solo se guardiamo al suo destino, perchè anche le farfalle nello stomaco non bastono a suggerirci quello che dobbiamo fare con l’altro. Dodici righe essenziali. Ciao

    Rispondi

  6. labloggastorie
    Set 15, 2014 @ 08:05:14

    Bella e tu bravo! 🙂 🙂

    Rispondi

  7. Silvia
    Set 15, 2014 @ 08:20:59

    Bisognerebbe riuscire a trovarlo il tempo….prima.Buon inizio settimana 🙂

    Date: Sun, 14 Sep 2014 22:18:08 +0000 To: silvia-1959@live.it

    Rispondi

  8. Ma Bohème
    Set 15, 2014 @ 09:36:04

    Prima pensiamo sempre di avere molto molto tempo … Poi puf! È così veloce!
    Bravo Curi, quando ti leggo fatico spesso a capire se sono racconti, ricordi, storie personali. È un mix di tutto questo, credo: poco importa che un fatto narrato sia vero, l’importante è che sia verosimile. Questo è il pregio della buona scrittura. E la tua è ottima.
    Buon inizio settimana 🙂
    Primula

    Rispondi

    • Curi
      Set 15, 2014 @ 20:46:23

      Ciao Primula 🙂 Sapevo che eri avanti e che avresti capito la mia filosofia che sembra pura evasività o che voglio tirarmela certe volte 😉 l’importante è che a voi lettori susciti delle emozioni e sono felice che qualcosa in te abbia suscitato, se non altro l’apprezzamento che io prendo con molta felicità! 😉
      grazie mille davvero

      Rispondi

      • Ma Bohème
        Set 15, 2014 @ 22:24:19

        Scusami se ti faccio una domanda Curi, ma non capisco. In che senso “sembra che voglio tirarmela certe volte”?
        Sono una lettrice attenta, almeno mi sforzo di esserlo, e per indole, o per mestiere anche, sono portata a decifrare un testo. Non trovo alcun autocompiacimento nelle tue “dodici righe” ma narrazione, con le caratteristiche che tale operazione comporta, cioè non necessariamente autobiografia e autoreferenzialità.
        La tendenza in chi legge a voler interpretare sempre e comunque un testo come una specie di confessione personale mi pare tradisca lo spirito della narratologia.
        Io leggo le tue “righe” come il paragrafo di un romanzo. Nulla più, ma non è poco, anzi!
        Primula
        P. S. Un commento più lungo dei tuoi post! 😀

      • Curi
        Set 15, 2014 @ 22:28:24

        Haha ma guarda che lo dicevo in positivo rispetto a quello che hai detto!! 🙂 era per dire che è facile pensare che faccia il vago senza motivo, ma tu hai capito bene che è importante quello che leggete voi più che una eventuale verità. Mi è uscito male ma era un complimento nei tuoi confronti 🙂

      • Ma Bohème
        Set 15, 2014 @ 22:35:33

        Toh, guarda un po’. 😀 Io l’avevo interpretato come una forma di autocritica da parte tua o una sorta di excusatio magari nei confronti di qualcuno che poteva aver ritrovato un pizzico di vanità (passami questo termine, ora non ne trovo un altro …) nei tuoi scritti. Non avevo minimamente pensato a me, figurati!
        Comunque grazie!

      • Curi
        Set 15, 2014 @ 22:36:44

        C’è chi lo ha trovato 😉 ma può anche esserci inconsapevolmente a volte 🙂 grazie a te e buona serata primula cara ^-^

      • Ma Bohème
        Set 15, 2014 @ 22:37:53

        Buona serata a te Curi. Alla prossima 🙂
        Primula

      • gelsobianco
        Set 18, 2014 @ 02:58:08

        La “verità” non ha assolutamente importanza, secondo me.
        Ciò che conta è quello che uno scrittore trasmette ad ogni lettore, emozioni diverse naturalmente, poiché ognuno legge ed interpreta con la totalità di se stesso, totalità differente da quella di ognuno degli altri.
        E tu, Curi, fai cogliere davvero molto molto.
        gb

      • Curi
        Set 19, 2014 @ 23:30:24

        Ti ringrazio, è la cosa che mi fa più piacere. Ovvio chiedersi se le cose siano successe per davvero, e a volte me lo chiedo anche io 😉 fantasia e realtà a volte si mescolano 🙂

      • gelsobianco@libero.it
        Set 20, 2014 @ 02:43:05

        Ti sorrido, Curi!
        gb

      • Curi
        Set 20, 2014 @ 07:11:10

        🙂

  9. fulvialuna1
    Set 15, 2014 @ 22:33:32

    Quante volte si fanno passare i treni, anche volontariamente…bella e malinconica. Dodici righe emozionanti.
    L’aggiornamento playlist? Non sai quanto l’ho gradita!!! Il commento musicale per quello che hai scritto, il perfetto sottofondo.

    Rispondi

    • Curi
      Set 15, 2014 @ 22:35:26

      Grazie fulvialuna 🙂 per la musica, è stato davvero un colpo di fortuna aver messo lo shuffle mentre avevo l’ispirazione e aver avuto questa in sottofondo 😉 a volte il tempismo c’è 🙂 grazie ancora!

      Rispondi

  10. Nyno
    Set 16, 2014 @ 01:37:51

    Chapeau…
    Mi commuove questa cosa…
    sei tu il treno in questo momento.

    Nyno.

    Rispondi

  11. andoutcomesthegirl
    Set 16, 2014 @ 13:05:37

    succede sempre qualcosa, l’unica volta che sei in ritardo.

    Rispondi

  12. stanlaurel
    Set 16, 2014 @ 21:30:14

    Ehi, salute. Sei tra i miei primi dieci visitatori. Gli unici. Puoi sentirti un po’ unico anche tu. Qui c’è un sacco di gente, invece. Dovrei uscire di più, forse. Anzi credo che si faccia così, che si debba fare proprio così. Sta bene.
    Salute
    Stan

    Rispondi

    • Curi
      Set 16, 2014 @ 21:37:10

      Ciao Stan! Non pensare che sia sempre stato così, ho avuto la fortuna di avere un po’ di passaparola, bontà dei lettori che sono tornati e qualche altro elemento 😉
      Sono sicuro che mi supererai, anche se la qualità è più importante della quantità almeno per me e su questo sono molto soddisfatto!
      A presto

      Rispondi

  13. gelsobianco
    Set 18, 2014 @ 03:10:34

    Emozioni così profonde mi hanno travolto.
    Mi hanno tolto le parole.
    Resto in un silenzio molto partecipe, commossa, ascoltando il tuo perfetto commento musicale.
    Quella voce, le parole, la musica…

    Curi, tu sai comunicare moltissimo in poche righe.
    Grazie!

    Ti sorrido
    gb

    Bravo davvero!

    Rispondi

  14. sherazade
    Set 19, 2014 @ 23:21:42

    Il tempo che scivola tra le dita e quando ce ne accorgiamo tremano le mani.

    sherabbracci

    Rispondi

  15. lilasmile
    Set 19, 2014 @ 23:57:38

    Il tempo a volte è beffardo e si prende gioco di noi, delle nostre vite.
    Bello quello che hai scritto!

    Rispondi

  16. ninjalaspia
    Set 21, 2014 @ 09:57:51

    Bello, post forte! Una fotografia in bianco e nero 😉

    Rispondi

  17. oddonemarina
    Ott 06, 2014 @ 01:03:26

    molto bella e toccante ciao

    Rispondi

Lascia un commento,un pensiero, ciò che vuoi (Leggi bene le regole del blog se non le conosci o non le ricordi)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: