A due piazze (Parte II)


Continua da: A due piazze (Parte I)

Non chiedesti nulla, ma eri qui. Non mi disturbavi nemmeno, se non per il fatto che occupavi i miei spazi. La beata forma del vuoto intorno a me. Ti diedi una brandina e arrotolai un asciugamano infilandolo dentro una federa per fare da cuscino. I miei mi servivano. Il mio letto a due piazze era salvo. Non parlavi tanto, ma dopo pochi giorni pendevo dalle tue labbra silenziose. Questa è anche la storia di come iniziai ad appoggiare l’orecchio per sentirti cantare sotto la doccia. Pian piano la forma del vuoto attorno alla mia esistenza si riempiva di te, dei tuoi colori e della tua voce. Una sera ti diedi il mio cuscino, senza sapere il perché. Non chiedesti nulla, ma eri qui. Avevo fatto un po’ di spazio nella mensola del mio frigorifero. Alla fine ne lasciai una completamente libera. Mi sentii stranamente felice quando vidi che l’avevi riempita subito. Ma questa è anche la storia di come iniziai a considerare dannata la forma del vuoto del mio letto a due piazze.

STAY TUNED PER LA TERZA PARTE!

Playlist aggiornata, la canzone mi è in testa da giorni 😉

Annunci

40 commenti (+aggiungi il tuo?)

  1. Patrizia M.
    Set 05, 2014 @ 00:27:38

    Mi incuriosisce sempre di più…
    Ciao, Pat

    Rispondi

    • Curi
      Set 05, 2014 @ 00:29:07

      Per i miei lettori CURIosi questo e altro 😉
      Scherzi a parte meno male che non ti abbia annoiato !

      Arriverà anche la conclusione prossimamente 🙂
      A presto!

      Rispondi

  2. raimondorizzo
    Set 05, 2014 @ 00:28:45

    …in sincrono.

    Rispondi

  3. BadApple
    Set 05, 2014 @ 00:42:36

    Ma cavolo!! Adesso ci penserò tutta sera!! ahah

    Rispondi

  4. Ma Bohème
    Set 05, 2014 @ 01:18:23

    Ah! Ma c’è anche una terza parte! Intrigante …
    Alla prossima allora. 🙂
    Primula
    P. S. Purtroppo non posso godere della tua scelta musicale. Sto commentando dall’iPhone. Rimedierò domani. Notte! 🙂

    Rispondi

  5. gelsobianco
    Set 05, 2014 @ 01:46:20

    Che delizia questa tua seconda puntata che io intitolerei “L’avvicinamento”!
    Come iniziava a diventare per te “dannata la forma del vuoto del mio letto a due piazze.”! 😉
    Oh, sento questo tua sensazione! Sorrido.

    Curi, bravo!
    🙂
    gb
    Bella la canzone.

    Rispondi

  6. Silvia
    Set 05, 2014 @ 07:22:50

    E’ vero e strano nello stesso tempo, ma è proprio così, alla fine cio’ che sembrava una conquista diventa un peso….. Molto bello, buon fine settimana 🙂

    Rispondi

  7. mondidascoprire
    Set 05, 2014 @ 07:28:25

    La realtà è più forte dei nostri pensieri, conosce bene i nostri occulti desideri. Bello , ciao

    Rispondi

  8. poetella
    Set 05, 2014 @ 07:30:08

    Curi… cacchio che bello ‘sto post!
    Bravo|

    Rispondi

  9. tramedipensieri
    Set 05, 2014 @ 09:12:31

    …bella, delicata emozione.
    ” non voglio che invadi i miei spazi ma se lo fai ne sono felice”…

    buona giornata
    .marta

    Rispondi

  10. chezliza
    Set 05, 2014 @ 10:20:49

    …Delicate invasioni…mi piace 😀

    Rispondi

  11. Pina
    Set 05, 2014 @ 10:22:45

    Molto simpatico il post. Il blog è decisamente da leggere. Pina.

    Rispondi

  12. arsomnia
    Set 05, 2014 @ 10:29:53

    Eh, caro Curi… Gli spazi sono una cosa seria…mi é tornato in mente quando ho fatto spazio, quando é stato invaso, quando ho lottato per riaverne e quando io stessa mi sono ritirata dagli altrui spazi… Bel post, attendo il continuazione

    Rispondi

  13. gardentourist
    Set 05, 2014 @ 12:43:30

    Altro che letto a due piazze… ci fai stare sulle spine!
    Nell’attesa, posso aiutarti a fare altro spazio in frigorifero: cosa c’è di buono? ;-D

    Rispondi

  14. enricogarrou
    Set 05, 2014 @ 14:12:20

    Ma che bello questo racconto a puntate. Spero che finisca bene perchè Lei mi sembra una persona speciale. Un abbraccio Enrico

    Rispondi

  15. buongiornomilwaukee
    Set 05, 2014 @ 21:18:17

    E io che pensavo ad un cucciola.. Ma al frigorifero non ci arriva e non canta sotto la doccia…. Aspetto la terza parte! ;))))

    Rispondi

  16. Silver Silvan
    Set 05, 2014 @ 23:22:53

    Mmm, si è comprato una bambola gonfiabile …

    Rispondi

  17. fulvialuna1
    Set 07, 2014 @ 18:29:26

    Intrigante questo spazio che si colma un pò alla volta….

    Rispondi

  18. Trackback: A due piazze (Parte III – Finale) | dodicirighe

Lascia un commento,un pensiero, ciò che vuoi (Leggi bene le regole del blog se non le conosci o non le ricordi)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: