Messaggi e torture


Ero riuscito ad avere il suo numero per ripassare le ultime cose degli esami. Era la rinomata secchiona della classe. Carina, ma in quel momento per me solo secchiona. Le chiesi giorno e ora per il primo incontro, ma lei continuava a tartassarmi sugli argomenti e la preparazione. Troppi messaggi. Tolsi tutte le suonerie. Comiciai a non risponderle. Ci vedevamo e seguitavano infiniti messaggi suoi. Amica sì, ma non volevo darle false speranze. Un giorno smisero le ripetizioni e smisero i suoi messaggi. Rimisi la vibrazione, poi la suoneria. Sollievo. Nessun sollievo. Il cellulare era monotono e così le mie giornate. Cominciai a scriverle, lei rispondeva a stento. Passò una notte senza risposta. Ne passarono due. Tre. Ero disperato. Finché mi scrisse: “I messaggi sono una forma di tortura molto raffinata. Un giorno senza risposta: pensi a una tattica. Due giorni senza risposta: ti offendi. Tre giorni senza risposta: ti innamori.”* E capii che ero fregato.

*Soltanto la frase tra vorgolette è tratta da -L’amore dura tre anni- di F. Beigbeder

Playlist aggiornata 😉

Annunci

48 commenti (+aggiungi il tuo?)

  1. Amor et Omnia
    Ott 12, 2013 @ 19:30:19

    molto molto carina… saggezza messaggistica…;-) A.

    Rispondi

  2. scatenolamente
    Ott 12, 2013 @ 21:22:10

    ah le donne !?? siamo diabolicheeee
    ahahhhahahahh

    Rispondi

    • Curi
      Ott 12, 2013 @ 21:33:18

      Lo so bene! 🙂

      Rispondi

    • Che palle
      Ott 19, 2013 @ 00:23:58

      COMMENTO RIMOSSO DALL’AUTORE DEL BLOG

      Rispondi

      • scatenolamente
        Ott 19, 2013 @ 11:29:31

        mamma mia .. si scherza un po’ .. che è tutto quest’astio????????

      • Curi
        Ott 19, 2013 @ 18:07:34

        Silver Silvan – con nome modificato – te lo chiedo per favore, cerca di moderarti. Non cancello i tuoi commenti nè ho mai inserito moderazione perché credo nella libertà di espressione. Puoi prendertela con me e io sto al gioco, anche perché un pò di pepe nelle discussioni non guasta, ma non ti consento di insultare gli altri. Te lo dico con cortesia stavolta. Grazie! (Lo copio e incollo in risposta ai tuoi commenti così non lo perdi 😉 )

      • Che palle
        Ott 19, 2013 @ 23:13:12

        Mmm, sarà un novellino, ma la sua tecnica è decisamente originale. Complimenti, apprezzo molto l’originalità.

        Non ho niente contro di lei, ovviamente. Mi irritano quelle zuccherose e finte, proprio non le reggo.

  3. gelsobianco
    Ott 13, 2013 @ 03:19:21

    Saggezza antica rinnovata!

    Prima ci si faceva non trovare al telefono di casa.
    “No. Mi dispiace. gb è fuori. No. Non so a che ora possa tornare. Domani? No. gb è a Venezia con un suo amico. Le dirò che lei ha chiamato. Grazie.”
    Ora ci sono gli sms dei cellulari.
    E, prima, non rispondeva alle lettere per qualche giorno.
    E tante altre torture…

    Molto carine queste “torture”. 😉
    Molto carina la tua storia! 🙂

    Libro particolare quello da te citato.

    Un mio sorriso per te per addolcire la diabolicità delle donne.
    gb

    Rispondi

    • gelsobianco
      Ott 13, 2013 @ 03:20:42

      …non si rispondeva…
      mio refuso!

      Rispondi

    • Che palle
      Ott 19, 2013 @ 00:25:47

      COMMENTO RIMOSSO DALL’AUTORE DEL BLOG

      Rispondi

      • Curi
        Ott 19, 2013 @ 18:07:54

        Silver Silvan – con nome modificato – te lo chiedo per favore, cerca di moderarti. Non cancello i tuoi commenti nè ho mai inserito moderazione perché credo nella libertà di espressione. Puoi prendertela con me e io sto al gioco, anche perché un pò di pepe nelle discussioni non guasta, ma non ti consento di insultare gli altri. Te lo dico con cortesia stavolta. Grazie! (Lo copio e incollo in risposta ai tuoi commenti così non lo perdi 😉 )

  4. gelsobianco
    Ott 13, 2013 @ 03:25:27

    tu vedi la mia e-mail.
    scrivimi.
    **é per te, non per me.**
    credimi.
    gb

    Rispondi

    • Curi
      Ott 13, 2013 @ 18:45:53

      Ah il buon vecchio citofono! E’ diventato più impersonale e ci si mette meno la faccia con gli sms (:
      Grazie come sempre e un sorriso a te!

      Per la mail: dicevi sul serio o è una citazione? Perché la mail non la vedo! 🙂

      Rispondi

      • gelsobianco
        Ott 13, 2013 @ 22:55:14

        dicevo sul serio.
        dovrebbe appaririti la mia mail prima di gelsobianco

        altrimenti indicamente una tua!
        *è qualcosa per te, non per me*

        Buona nuova settimana!
        gb

      • Curi
        Ott 13, 2013 @ 23:38:22

        ti ho scritto 😉 attendo !

      • gelsobianco
        Ott 13, 2013 @ 23:01:27

        E’ lo stesso, secondo me, sia con le lettere, sia con il telefono di casa, sia con il citofono, sia con gli sms.

        Stesso messaggio di “chiusura temporanea” per far sentire la mancanza.
        La tecnica cambia, l’animo umano rimane lo stesso, Curi!

        Un sorriso
        gb

        Perdona i tanti miei refusi nel mio “commento” sulla mia e-mail!
        A te dovrebbe apparire la mia e-mail prima del mio nick.

      • Curi
        Ott 13, 2013 @ 23:34:24

        ok ti ho mandato una mail dal mio indirizzo perchè non trovavo il tuo (:

        sono curioso di sapere che uso ne farai 😉

        curi

      • gelsobianco
        Ott 14, 2013 @ 01:37:09

        Risposto.
        Grazie.:-)
        gb

      • gelsobianco
        Ott 14, 2013 @ 01:40:06

        “sono curioso di sapere che uso ne farai 😉 ”
        un uso molto semplice e corretto.
        🙂
        gb

      • gelsobianco
        Ott 14, 2013 @ 11:30:45

        Hai visto che non mentivo, curi?
        Ne ho fatto un uso perfettamente corretto e semplice.

        Sorriso
        gb

    • Che palle
      Ott 19, 2013 @ 00:27:02

      COMMENTO RIMOSSO DALL’AUTORE DEL BLOG

      Rispondi

      • Curi
        Ott 19, 2013 @ 18:08:17

        Silver Silvan – con nome modificato – te lo chiedo per favore, cerca di moderarti. Non cancello i tuoi commenti nè ho mai inserito moderazione perché credo nella libertà di espressione. Puoi prendertela con me e io sto al gioco, anche perché un pò di pepe nelle discussioni non guasta, ma non ti consento di insultare gli altri. Te lo dico con cortesia stavolta. Grazie! (Lo copio e incollo in risposta ai tuoi commenti così non lo perdi 😉 )

  5. Lorena
    Ott 13, 2013 @ 19:03:17

    come cambiano le dinamiche dell’amore nel tempo. Dalle lettere ai messaggi, nuovi codici cha cambiano continuamente

    Rispondi

  6. Ian Saiin
    Ott 13, 2013 @ 21:15:23

    Ed ecco che una frase niente male trovata in un libro è cresciuta fino a diventare… dodici righe! 😉

    Rispondi

  7. Jeremy Merrick
    Ott 15, 2013 @ 08:57:03

    Verissimo! 😀

    Rispondi

  8. gelsobianco
    Ott 15, 2013 @ 21:29:07

    E’ l’attesa di un qualcosa che riesce a farci sentire profondamente quanto sia importante in noi questo qualcosa!
    Ciao, curi.
    gb

    Rispondi

    • gelsobianco
      Ott 15, 2013 @ 21:30:05

      Far attendere può essere la giusta “mossa”, quindi.
      Può…

      Rispondi

    • Curi
      Ott 15, 2013 @ 23:05:30

      Sicuramente (:

      Rispondi

    • Che palle
      Ott 19, 2013 @ 00:29:34

      COMMENTO RIMOSSO DALL’AUTORE DEL BLOG

      Rispondi

      • Curi
        Ott 19, 2013 @ 18:09:41

        Silver Silvan – con nome modificato – te lo chiedo per favore, cerca di moderarti. Non cancello i tuoi commenti nè ho mai inserito moderazione perché credo nella libertà di espressione. Puoi prendertela con me e io sto al gioco, anche perché un pò di pepe nelle discussioni non guasta, ma non ti consento di insultare gli altri. Te lo dico con cortesia stavolta. Grazie! (Lo copio e incollo in risposta ai tuoi commenti così non lo perdi 😉 )

  9. Che palle
    Ott 19, 2013 @ 00:37:56

    Quando uno non mi scrive per due giorni penso che è sposato e mi scrive dall’ufficio. Evidentemente non sono diabolica. Io. E meno male. Letta questa qua sopra non ci tengo proprio.

    Rispondi

  10. Che palle
    Ott 19, 2013 @ 00:34:03

    COMMENTO RIMOSSO DALL’AUTORE DEL BLOG

    Rispondi

  11. labyrinthpersephone
    Nov 03, 2013 @ 08:33:18

    Io ho imparato a capire di essere fregata se parlo con qualcuno ad oltranza: “oltre le 3 di notte è amore”. Magari amore no, ma un inizio sì.

    Rispondi

  12. Anonimo
    Nov 04, 2013 @ 10:13:27

    geniale…. proverò a metterlo in pratica

    Rispondi

Lascia un commento,un pensiero, ciò che vuoi (Leggi bene le regole del blog se non le conosci o non le ricordi)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: