Distratto – storia di superficie


Quel tuo neo sulla guancia destra che appariva tra le lentiggini. Ah, e anche le tue lentiggini: un quadro monocromo di Seurat. Cercavo di guardarti negli occhi, ma mi distraevano le tue gote. Le fossette che si creavano quando sorridevi sembravano abissi da riempire con le mie insicurezze. Mi distraevano. Il tuo mento, con quella sorta di buchino nel centro. Impossibile da non notare. Mi distraeva dai discorsi seri. Le tue labbra asimmetriche mi facevano sentire instabile. La tua fronte aveva una macchiolina invisibile ai più. Ma non a me. E mi distraevo. Ti ho intravista qualche giorno fa. Da tempo ti sei rifatta una vita. Purtroppo, guardando meglio, anche il viso con la chirurgia. Forse non hai mai capito quanto mi avesse fatto innamorare di te tutto quel perdermi nelle tue perfette imperfezioni. Come avresti potuto capirlo dai miei silenzi? Forse non sono mai stato capace di dirtelo perché, per tutto il tempo, ero distratto.

Playlist aggiornata! 😉

Annunci

20 commenti (+aggiungi il tuo?)

  1. parolesenzasuono
    Gen 02, 2015 @ 10:32:56

    bè, distratto da altre attrazioni 🙂

    Rispondi

  2. Bloom2489
    Gen 02, 2015 @ 13:03:30

    Felice 2015 Curi 🙂

    Rispondi

  3. mondidascoprire
    Gen 02, 2015 @ 14:48:18

    Pensiamo erroneamente che la perfezione ci renda più felici, perché non ci basta niente , nemmeno un amore, ma dipende dal cuore, dal cuore che cerca l’infinito e che nessuno di noi sa colmare. Buon Anno 2015 Eu!!

    Rispondi

    • Curi
      Gen 02, 2015 @ 19:24:54

      Siamo incontentabili, ma forse in questo caso è stato un ritardo di comprensione/comunicazione. Certo è che l’altra parte ha fatto una scelta “distruttiva” 😉
      Buon 2015 a te!!! 🙂

      Rispondi

  4. fulvialuna1
    Gen 02, 2015 @ 15:15:02

    Distrazioni d’amore…peccato non essere state capite, non solo offerte.

    Rispondi

  5. caterina rotondi
    Gen 02, 2015 @ 21:20:15

    Felice anno Curi 😀
    Caterina

    Rispondi

  6. tramedipensieri
    Gen 03, 2015 @ 22:56:08

    Storia superficiale ?..appena termianto di leggere dal tuo libro “dodicirighe” le storie cosi titolate….mi sono piaciute moltissimo.
    Leggere il libro é molto piú coinvolgente che leggere qui sul blog…non fosse altro che non si deve aspettare per leggerle tutte insieme!

    Auguri di buon anno
    Ciao
    .marta

    Ps… Il racconto Estranei…poi…..

    Rispondi

    • Curi
      Gen 03, 2015 @ 23:10:48

      Avevo pensato come primo titolo dopo il trattino “storia superficiale” e ho pensato che poteva essere male interpretato (e comunque un “superficiale” lo avevo già usato), ma vedo che hai colto il senso dei miei titoli 🙂 In questo caso la superficie è il viso, per cui giocando un po’ con le parole il senso per fortuna è rimasto intatto.
      Sono onorato e contentissimo che il libro ti sia piaciuto, cara marta. Volevo si capisse che è un’esperienza diversa la lettura di un libro e quella di un blog, e sono felice che le pagine stampate ti abbiano trasmesso delle emozioni che magari il blog non era riuscito 🙂 Una valanga di racconti !

      Grazie, grazie davvero di cuore. Ti auguro un anno meraviglioso e che ciò che desideri possa avverarsi 🙂

      Ps: sei riuscita a pescare uno di “quei” racconti 😉 non dico altro 🙂

      un abbraccio
      Curi

      Rispondi

  7. gelsobianco
    Gen 04, 2015 @ 04:09:20

    Le nostre perfette imperfezioni così “adorate” da chi ci ama.
    Bisogna captare quel silenzio che è passione.

    Curi, hai fatto sentire, vedere, cogliere tutto!
    Bravo!
    🙂 🙂
    gb

    Rispondi

  8. magicamente73
    Gen 04, 2015 @ 19:19:11

    Amo le imperfezioni dei miei cari, quelle che colgo solo io
    Nascondo le mie… inutilmente
    🙂

    Buon anno
    Magy

    Rispondi

  9. Missandry
    Gen 08, 2015 @ 15:42:10

    quanta tenerezza…

    Rispondi

  10. Patrizia Garberi Psicologa Artista Mindfulness Trainer
    Gen 13, 2015 @ 19:37:32

    Disarmante e molto dolce…carino, sincero…

    Rispondi

Lascia un commento,un pensiero, ciò che vuoi (Leggi bene le regole del blog se non le conosci o non le ricordi)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: