Buttati (Kamikaze)


Ci eravamo conosciuti all’università ed eravamo diventati amici inseparabili. Si dice che l’amicizia tra uomo e donna è possibile, purchè l’uno sia innamorato dell’altra. Che cavolata. Ma un giorno mi hai cominciato a parlare di un ragazzo che ti interessava. Ho sentito un bruciore, attimi di nervosismo. Ti ho consigliato di buttarti, ma l’ho fatto perché volevo tu fossi un kamikaze in quel momento. Non avevo capito. Non mi ero capito. Mi resi conto che i baci di saluto sulla guancia destra avrei voluto fossero di qualche centimetro più a sinistra e viceversa. Me lo descrivevi, ed era così simile a me. E più ne parlavi, più bruciava. Perché lui e non io a questo punto? Sono passati quindici anni. Sei sposata. Davanti a un bicchiere di vino, mi è tornata in mente questa storia. E, per chiuderla, ti ho chiesto come mai il tuo tuffo non aveva avuto successo. E’ bastato che mi guardassi negli occhi per capire che, in realtà, ero io quello che doveva prenderti.

Playlist aggiornata 😉

Annunci

103 commenti (+aggiungi il tuo?)

  1. Niko
    Feb 22, 2014 @ 12:04:22

    Ueee, romanticone 🙂 bella

    Rispondi

  2. PindaricaMente
    Feb 22, 2014 @ 12:07:23

    Nostalgia retroattiva, nostalgia canaglia.

    Rispondi

  3. bigetto
    Feb 22, 2014 @ 13:30:37

    bellissima storia…. buona domenica… 🙂

    Rispondi

  4. gattaliquirizia
    Feb 22, 2014 @ 14:17:14

    mi è piaciuta questa storia agrodolce

    Rispondi

  5. rinaldoambrosia
    Feb 22, 2014 @ 14:17:58

    Una storia non molto discostante dal reale… anzi sovrapponibile.
    Piaciuta.
    grazie
    rinaldo

    Rispondi

  6. Silvia
    Feb 22, 2014 @ 14:54:21

    Molto bella, capita spesso, chissà come mai gli interessati sono sempre gli ultimi a capire le cose 😉

    Rispondi

  7. polosaldo
    Feb 22, 2014 @ 15:00:27

    Ora, non sapendo se sia reale o meno la storia, penso: “fossi in lui. Non sarei felice, per nulla!”; non so se volessi trasmettere amore o angoscia, io vedo il bicchiere mezzo vuoto questa volta, scusami!
    L’importate è regalare emozioni, no? 🙂

    Ciao Curi!

    Rispondi

    • Curi
      Feb 22, 2014 @ 15:03:37

      Ma certo, non devi scusarti assolutamente! (: Quello che è importante per me che scrivo è che ciascuno di voi che legge possa dare una sua interpretazione, per cui va benissimo quello che hai detto 😉 Come dico sempre, non è detto che sia in tutto, in parte o per niente reale (:

      Grazie per ciò che hai detto, è un punto di vista che ho apprezzato 😉

      A presto!
      Curi

      Rispondi

  8. Lorena
    Feb 22, 2014 @ 15:30:52

    Ci sono rimasta quasi male… ah, le occasioni perse o non comprese. Verrebbe voglia di tornare nel passato

    Rispondi

  9. sfogliatella
    Feb 22, 2014 @ 15:41:03

    E che lo dico ancora??? MI PIACE!!!
    Buon fine settimana Curi. 🙂
    Mary

    Rispondi

  10. Wish aka Max
    Feb 22, 2014 @ 16:57:24

    Molto bello. Molto delicato. E un bel ritmo.

    Rispondi

  11. fra3fra
    Feb 22, 2014 @ 17:42:00

    …. Sospiro!

    Rispondi

  12. il mio vivere in poesia
    Feb 22, 2014 @ 17:46:08

    Mhmm sento odor di rimorso…o rimpianto??!
    Aiutami nel dilemma…:-)
    …..comunque sia in rimorso..che in rimpianto questa storia mi piace…..

    Rispondi

    • Curi
      Feb 22, 2014 @ 17:48:06

      Innanzitutto meno male che la storia ti è piaciuta (: Per quel che senti, beh, può essere interpretata personalmente da ciascuno che legge 😉 Una chiave di lettura personale è preferibile a una unica verità (:
      Tu percepisci più rimorso o rimpianto?

      Rispondi

      • il mio vivere in poesia
        Feb 22, 2014 @ 17:58:18

        Forse rimpianto…..mhmm il kamikaze dovevi essere tu…e sul tavolo forse ci sarebbero stati 2 bicchieri di vino…e mani intrecciate…e sguardi persi……
        Troppo smielata….o spietata?….ahah

      • Curi
        Feb 22, 2014 @ 18:00:23

        hehe no beh è un buon finale alternativo, sicuramente più romantico di quello che ho scritto io 😉
        (che poi il non kamikaze, ovviamente, non è detto sia io. magari è solo una storia (: )
        Comunque non sei nè smielata nè spietata! 🙂

  13. zerogravity
    Feb 22, 2014 @ 19:56:34

    a volte osare … cambia il corso della vita,… aaahhhh beata timidezza, quando si mette in punta di piedi… spesso si inchina al destino un saluto! “art”

    Rispondi

    • Curi
      Feb 22, 2014 @ 19:59:00

      “vola solo chi osa farlo”, mi pare qualcuno dicesse così 😉
      Eh si, la timidezza può fare brutti scherzi, ma in questo caso è stata fonte di ispirazione – reale o meno!

      A presto!
      Curi

      Rispondi

  14. ninjalaspia
    Feb 22, 2014 @ 20:05:27

    …reale. Ucci ucci è reale! 😉

    Rispondi

  15. ninjalaspia
    Feb 22, 2014 @ 20:09:16

    …reale. Insisto. 😀

    Rispondi

  16. belindaraffaeli
    Feb 22, 2014 @ 20:22:27

    Wow conosco una storia vera cosi!! Giuro!

    Rispondi

  17. Patrizia M.
    Feb 22, 2014 @ 20:56:51

    Della serie, non lasciare mai nulla di intentato e buttati subito…. eh beh, non sempre è facile e ci si rende conto che si è commesso uno sbaglio quando è troppo tardi. Un racconto veritiero tutto sommato. Bravissimo!!
    CIao, Pat

    Rispondi

    • Curi
      Feb 22, 2014 @ 23:58:38

      Grazie Pat! Purtroppo ogni lasciata è persa, resta un pò di amaro in bocca ad entrambe le parti penso (:

      A presto e grazie mille ancora! 😉
      Curi

      Rispondi

  18. masticone
    Feb 22, 2014 @ 21:21:14

    complimenti
    davvero

    Rispondi

  19. crisalide77
    Feb 22, 2014 @ 22:10:08

    mi è successa una cosa molto simile..mannaggia ai treni persi..
    🙂

    Rispondi

  20. Frator-solovignette
    Feb 22, 2014 @ 23:26:45

    A forza di bruciare ci si ustiona e si sa che queste sono lungi a guarire!

    Rispondi

    • Curi
      Feb 23, 2014 @ 00:03:03

      Ci vuole sicuramente tempo, ricordi agrodolci e malinconici. Però è la vita, ed è questa che abbiamo 😉

      Grazie per essere passato!
      Curi

      Rispondi

  21. Topper Harley
    Feb 22, 2014 @ 23:31:58

    Arrivo dopo tanti altri a dirlo, ma lo dico.. Molto molto apprezzato, trasmette emozione!

    Rispondi

    • Curi
      Feb 23, 2014 @ 00:04:18

      Beh, non voglio sembrare un falso umile, perciò ti dico che non c’è ritardo per dire che hai apprezzato 🙂 E spero di non suonare banale se ti dico un grazie, ma è sincero! Soprattutto se ciò che ho scritto è riuscito a trasmetterti qualcosa 😉

      A presto!
      Curi

      Rispondi

  22. ludmillarte
    Feb 23, 2014 @ 07:50:30

    questo scritto oltreché essermi piaciuto, mi ha emozionata (come molti dei tuoi). la mia idea su queste ‘scoperte a posteriori’ è che talvolta il destino è molto dispettoso (per non dire crudele, ma l’ho detto lo stesso ;). forse non era destino… nulla toglie che fra magari altri anni queste due persone non siano destinate a viversi libere.
    ciao, buona domenica.
    Ludmilla

    Rispondi

    • Curi
      Feb 23, 2014 @ 10:54:23

      Sicuramente quel che è stato ormai non si può cambiare e dici bene quando lo chiami crudele 😉 il futuro, beh… chissà 😉
      Grazie mille per l’apprezzamento!! (:

      A presto!
      Curi

      Rispondi

  23. Alice
    Feb 23, 2014 @ 12:52:01

    “Perché lui e non io a questo punto?”
    In quanti si saranno fatti questa domanda? E in quanti si saranno sbagliati a darsi una risposta?
    Bravo, sei veramente bravo, non é la prima volta che passo dal tuo blog e ti devo confessare che non sono mai rimasta delusa! Continua cosí!

    Rispondi

    • Curi
      Feb 23, 2014 @ 12:55:37

      Ciao Alice!
      E’ una delle domande più gettonate che ognuno di noi si è posto/a almeno una volta nella vita. La maggior parte delle volte si finisce con l’incolpare di cecità l’altra parte, almeno per esperienza personale 🙂
      Grazie davvero per l’apprezzamento, sappi che ti seguo con attenzione 😉

      A presto e grazie ancora!
      Curi

      Rispondi

  24. rossellacantisani
    Feb 23, 2014 @ 13:29:56

    …struggente, ma capita spessissimo…
    Mi piace molto, complimenti!

    Rispondi

    • Curi
      Feb 23, 2014 @ 13:31:46

      Ehi Rossella! Infatti penso sia una cosa abbastanza comune,purtroppo ma anche per fortuna perché ispira! (A prescindere se capita personalmente o no 😉 )
      Grazie mille e a presto!
      Curi

      Rispondi

  25. fulvialuna1
    Feb 23, 2014 @ 18:43:52

    Oddio che bella! Non so se è un’esperienza che hai vissuto, a me è capitato. Lui dieci anni dopo mi ha det”Non avevo capito che eri tu, vorrei tornare indietro o …” E io ho semplicemento detto che a volte non si può tornare indietro o…Era lui che doveva fare il kamikaze.

    Rispondi

    • Curi
      Feb 23, 2014 @ 19:36:05

      Avevo supposto fosse comune ma non pensavo così tanto (: purtroppo non si può tornare indietro come dici,però penso ti abbia fatto una strana sensazione 😉 direi che entrambi devono essere un pochino kamikaze!

      A presto fulvia!
      Curi

      Rispondi

  26. amoreplatonico
    Feb 23, 2014 @ 22:13:46

    Allora forse è meglio buttarsi come kamikaze, rovinando l’amicizia e non ritrovandosi anni dopo, davanti a un bicchiere di vino?

    Rispondi

  27. squarty
    Feb 24, 2014 @ 11:01:19

    è bellissima…

    Rispondi

  28. TADS
    Feb 25, 2014 @ 14:32:27

    questa è l’ennesima prova di ciò che sostengo da sempre,
    meglio rimorsi che rimpianti.
    Comunque 15anni non sono poi così tanti, fai ancora in tempo a recuperare e “buttarti”.

    TADS

    Rispondi

    • Curi
      Feb 25, 2014 @ 14:35:33

      Anche i rimpianti sono utili (:
      Per quanto riguarda la tua ultima frase, non è detto che sia una storia reale o che sia successa a me 😉 Chi può dirlo, forse in tutto, in parte o per niente.

      Lo terrò da conto come consiglio in ogni caso (:

      Rispondi

  29. magicamente73
    Feb 25, 2014 @ 20:23:36

    È bellissima.
    ma quindi tu non credi che un uomo ed una donna possano essere amici?

    Rispondi

    • Curi
      Feb 25, 2014 @ 20:25:13

      Grazie! (:
      No no, io ci credo, ma penso che c’è quasi sempre un momento – magari inconsapevole – di bivio interiore 😉 Dipende anche dalle amicizie ovviamente!

      Rispondi

  30. babyduckling
    Feb 25, 2014 @ 20:31:03

    Pensa che io mi sono buttata e lui mi ha afferrata al volo!

    Rispondi

  31. adimer passing
    Feb 25, 2014 @ 23:27:57

    E forse non è così scontato dire “beh, è andata così…”. Forse “prenderla” avrebbe salvato la vita a entrambi.
    Sempre bei racconti Curi!
    Ciao.
    A.

    Rispondi

    • Curi
      Feb 25, 2014 @ 23:29:09

      Ciao A ! Grazie per l’apprezzamento (:
      Posso dirti che ci si consola con le frasi fatte a propria disposizione 😉

      Grazie ancora e a presto!
      Curi

      Rispondi

  32. gelsobianco
    Feb 26, 2014 @ 02:36:18

    Sono gli sguardi di loro due nel finale, che si incrociano, che mi fanno venire una tristezza grande!
    Due vite non felici!
    C’è sempre un “se” però…
    Ah, la vita!

    Bravo, Curi. Bravo.
    A presto!
    gb
    A te sorrido.

    Rispondi

    • Curi
      Feb 26, 2014 @ 07:42:37

      Beh dai non per forza infelici 😉 sarebbe potuto andare diversamente ma magari non è tanto male (:

      Grazie mille gb,a presto!
      Curi

      Rispondi

      • gelsobianco
        Feb 26, 2014 @ 23:36:40

        forse sarebbe potuto essere “splendido” e… non soltanto “non tanto male”.
        forse forse forse
        e c’è sempre il “se”…

        Bello scritto, Curi.
        A me ha comunicato tristezza.

        A presto!
        Grazie.
        gb:-)

      • Curi
        Feb 26, 2014 @ 23:37:38

        L’importante è che sia riuscito a comunicare 😉

        A presto!
        Grazie a te
        Curi

      • gelsobianco
        Feb 26, 2014 @ 23:39:50

        Tu comunichi sempre molto, Curi.
        Non dubitare 😉
        🙂
        gb

  33. Missandry
    Feb 26, 2014 @ 10:50:15

    bel copione, quante volte l’ho “recitato”…c’è una canzone dei Perturbazione “I complicati pretesti del come”…ecco, per me è il sottofondo perfetto a questo bel post

    Rispondi

    • Curi
      Feb 26, 2014 @ 10:52:28

      Non conosco questa canzone, la ascolterò con piacere e interesse (: effetivamente,essendo situazione comune, potrebbe considerarsi un copione o cliché 😉
      A presto e grazie anche per il contributo musicale!
      Curi

      Rispondi

  34. agersocialslow
    Feb 26, 2014 @ 13:12:49

    bello, immediato, sognato, accaduto. Un racconto in 100 parole….come piace a Renziade 🙂

    Rispondi

  35. passoinindia
    Feb 26, 2014 @ 19:55:27

    Accidenti! Una bella occasione mancata. Sliding door insegna.

    Rispondi

  36. jalesh
    Feb 26, 2014 @ 23:30:23

    Una bella storia come tante altre che non iniziano per mancanza di coraggio o perchè non capiamo in tempo cosa ci sta succedendo…bellissimo post

    Rispondi

    • Curi
      Feb 26, 2014 @ 23:32:30

      Grazie jalesh (: Una storia comunque bella a modo suo, che ispira e anche da raccontare 😉 Grazie per l’apprezzamento!

      A presto
      Curi

      Rispondi

    • Silver Silvan
      Feb 27, 2014 @ 20:58:42

      Come fa ad essere bella una storia che non è mai iniziata e quindi non è mai stata una storia? Mi faccia capire.

      Rispondi

      • jalesh
        Feb 27, 2014 @ 21:29:39

        Intendevo dire che era scritta bene, certo non è delle migliore esperienze….ma potrebbe essere solo frutto di invenzione e fervida immaginazione…per cui reputo che la tua composizione sia buona

  37. lilasmile
    Mar 02, 2014 @ 20:43:08

    Curi la vita riserva sempre sorprese vero?

    Rispondi

  38. bluoltrenuvola
    Mar 03, 2014 @ 10:22:20

    ogni tanto bussano, i *se assopiti nell’animo. Grazie per la visita:)

    Rispondi

  39. Chiara's way
    Apr 02, 2014 @ 11:29:13

    “Wow” basta? lo spero.

    Wow.

    Rispondi

Lascia un commento,un pensiero, ciò che vuoi (Leggi bene le regole del blog se non le conosci o non le ricordi)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: