La statistica afferma (Le coppie)


Ho ascoltato di recente questa canzone, o meglio, me l’hanno fatta ascoltare. Meglio ancora, l’ho trovata postata in giro sul web. E mi ha fatto sorridere. Pensare. Ricordare. Un’amica si è anche spaventata ascoltandola, e mi sta maledicendo con affetto. Non ho molto da dirvi se non questo: se avete pensato alle vostre storie passate, al primo bacio o altro per confermare o smentire le statistiche citate (o una qualsiasi delle situazioni), alzate la mano come sto facendo io 😉
In basso c’è il testo, qualora vi perdiate qualche pezzo o non la potete ascoltare! (se ve lo state chiedendo, non è tendenzialmente il mio genere ma l’ho trovata geniale!)
Ah si, oggi è San Valentino, ma lo sapete già tutti quanti 😉

Le coppie si fanno i regali, festeggiano un mese, sei mesi e poi gli anni a cena al Pigneto e poi tornano a casa che al Fish’n’Chips oltretutto c’è fila. In macchina cala il silenzio, lei è scocciata e si guarda allo specchio. Lui fa finta di niente alza la musica e guida da brillo. Ma non li fermano quasi mai. Anche i vigili più stronzi non li fermano quasi mai.

Le coppie escono insieme e vanno ai concerti tenendosi strette: lui le ha fatto conoscere il gruppo ed essendo più alto l’abbraccia da dietro. Lei scherza sul fatto che in fondo il tipo che canta è piùttosto carino. Lui la ignora e per altri motivi più tardi s’incazza. Ma non si lasciano quasi mai. Non arrivano al punto di rottura quasi mai.

La statistica afferma che spesso chi dà il primo bacio nel seguito del primo amplesso sarà quello che ne uscirà male.

Le coppie si dicono basta e sui social network non sono più amici. Lei comunque sostiene che lui abbia fatto di tutto per farsi lasciare. Dopo mesi lo incontra a una festa e guarda di striscio se l’altra è più fica. Si dicono non rimaniamo estranei o nemici. Ma non ci riescono quasi mai. Neanche i meglio intenzionati ce la fanno quasi mai.

La statistica afferma che spesso il primo a staccarsi dal primo dei baci è lo stesso che alla fine dirà di troncare.

Annunci

45 commenti (+aggiungi il tuo?)

  1. diamanta
    Feb 14, 2014 @ 10:33:10

    non posso ascoltare ora, ma ho letto, che ti dica… dice il vero…. ah buon san valentino 😉

    Rispondi

    • Curi
      Feb 14, 2014 @ 10:34:25

      Una canzone un pò in controtendenza oggi, o forse no 😉 ah, le statistiche! per fortuna ho messo il testo qualora non si potesse ascoltare (:
      A presto!

      Rispondi

      • diamanta
        Feb 14, 2014 @ 10:37:29

        “Ho messo il testo qualora non si potesse ascoltare”
        Sei un passo avanti!

      • Curi
        Feb 14, 2014 @ 10:38:40

        haha grazie! l’ho fatto perché anche a me è capitato di voler ascoltare una canzone ma di non potere, l’esperienza e la frustrazione insegnano 🙂
        A presto!

  2. Silvia
    Feb 14, 2014 @ 10:35:41

    La statistica afferma che se tu mangi due polli e io nessuno abbiamo mangiato un pollo ciascuno!……. quindi 😉
    Buon fine settimana 🙂

    Rispondi

  3. Niko
    Feb 14, 2014 @ 10:57:10

    Magnifica e concordo appieno in tutto!! 😉
    Grazie per lo spunto di riflessione 🙂

    Rispondi

  4. fulvialuna1
    Feb 14, 2014 @ 13:53:53

    Purtroppo non credo nelle statistiche….
    Paso la mano.

    Rispondi

    • Curi
      Feb 14, 2014 @ 13:55:07

      Ognuno di noi è un pò eccezione (: Infatti era più un riferimento simpatico alle situazioni descritte che magari sono successe più che alla veridicità delle statistiche 😉

      Rispondi

  5. tuttihannobisognodiuova
    Feb 14, 2014 @ 14:15:20

    sono geniali.In modo cinico,ma geniali.Per questo hanno sempre avuto tutta la mia simpatia,i “Cani”. 😉

    Rispondi

  6. Sonia Esse
    Feb 14, 2014 @ 15:52:28

    Per la mia esperienza personale, ad una certa età si resta con una persona, accettando anche ciò che non piace e se il mio fidanzato mi leggesse sarei indubbiamente nei guai plplplpl 😉 ma spero che valga anche per lui, visto che io sono tremendissima XD

    Rispondi

  7. Patrizia M.
    Feb 14, 2014 @ 21:27:07

    Non ho mai creduto molto alle statistiche, però la canzone è geniale 🙂
    Ciao, Pat

    Rispondi

  8. gelsobianco
    Feb 15, 2014 @ 00:52:45

    Io non credo alle statistiche. E’ lungo ed inutile dire il mio perché qui.

    Beh, se abbiamo solo “I Cani” nel panorama della musica leggera italiana… 😉
    Canzone in una in controtendenza “tutta preparata” per tendere al successo!

    A presto, Curi!
    🙂
    gb
    Non amo San Valentino! Non amo le feste “imposte” dai media!
    Ogni giorno è una festa se sei innamorato.

    Rispondi

    • gelsobianco
      Feb 15, 2014 @ 00:54:12

      c’è un “in” in più… mio refuso!

      Rispondi

    • gelsobianco
      Feb 15, 2014 @ 00:57:20

      Onestamente non ricordo chi si staccò per primo nel mio primo bacio.
      Sono certa che ci staccammo e ci riavvicinammo a vicenda.
      Ricordo il mio primo bacio con la sua emozione!
      🙂
      gb

      Rispondi

      • Curi
        Feb 15, 2014 @ 01:01:36

        In realtà questa canzone non è nata per San Valentino, l’ho scoperta io di recente e avevo deciso di postarla oggi. Potrebbe sì definirsi una controtendenza preparata la mia, ma in fondo a chi davvero non interessa questa festa non daranno fastidio “I cani” 😉

        Ah ma nemmeno io mi ricordo, dei primi baci importanti che ho dato, chi si staccò per primo. Ognuno poi ricostruisce un pò come vuole, non era per badare alle statistiche ma più alle situazioni presentate nella canzone e riderci un pò su. Era per scioglere l’atmosfera 😉

      • gelsobianco
        Feb 16, 2014 @ 03:38:55

        e sciogliamo l’atmosfera, Curi!
        un sorriso tutto per te!
        gb

      • gelsobianco
        Feb 16, 2014 @ 21:30:18

        “Potrebbe sì definirsi una controtendenza preparata la mia”
        😉

        Un sorriso vero, Curi!
        gb

      • Curi
        Feb 16, 2014 @ 21:31:03

        (: A te cara gb!

  9. samantagiambarresi
    Feb 15, 2014 @ 14:07:28

    La statistica afferma che spesso il primo a staccarsi dal primo dei baci è lo stesso che alla fine dirà di troncare…. mi gira un po’ la testa!!! 😉

    Rispondi

  10. Silver Silvan
    Feb 16, 2014 @ 08:12:46

    Che canzone orrenda.

    Rispondi

  11. Ciarle
    Feb 16, 2014 @ 18:03:12

    Ah, le coppie! Preferisco gli innamorati 🙂

    Rispondi

  12. sherazade
    Feb 17, 2014 @ 19:12:01

    Le statistiche. Petrlini diceva che son quella cosa per cui uno mangia tre polli e altri manco l’ala.
    Nessuna ricetta o statistica per l’amore dove tutto assolutamente tutto è un continuo work in progress anche quando tutto stagna.

    sheraspettandounaltrosanto

    Rispondi

    • Curi
      Feb 17, 2014 @ 19:13:35

      Statisticamente parlando quasi tutti i commentatori non credono alle statistiche 😉 Sono d’accordo, non ci sono ricette o statistiche, ognuno di noi è un’eccezione. Fanno comunque sorridere, e ripensare/riflettere a volte 😉

      A presto Shera! (:
      Curi

      Rispondi

  13. sherazade
    Feb 17, 2014 @ 19:12:36

    errata corrige ‘PETROLINI’, sorry

    Rispondi

  14. marcoiannelli
    Mar 01, 2014 @ 19:06:27

    Bel pezzo, mi fa riflettere su fatto che invece dei corsi prematrimoniali per ridurre le separazioni dovrebbero tenere dei corsi di statistica.

    Rispondi

  15. labyrinthpersephone
    Mar 17, 2014 @ 12:39:29

    Io ero la coppia dei concerti insieme.
    Però a parte questa i Cani han fatto ben poco altro di buono, eh. Peccato, troppo hipsterismo.

    Rispondi

Lascia un commento,un pensiero, ciò che vuoi (Leggi bene le regole del blog se non le conosci o non le ricordi)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: