In ritardo (Almeno due)


Mentre mi svegliavo, ho capito molte cose della notte precedente. Ho capito in ritardo che i tuoi messaggi emozionati per il nostro incontro non erano semplici convenevoli. Ho capito in ritardo il tuo apprezzamento per il fatto che fossi venuto a prenderti e che non mi fossi limitato ad aspettarti al luogo stabilito in centro. Ho capito in ritardo che gli scontri involontari del tuo braccio con l’interno del mio, tanto involontari non erano. Ho capito in ritardo che quando hai chiuso gli occhi vicino a me non era solo per prendere una pausa ma per sognare. Ho capito in ritardo che abbassavi lo sguardo non per distoglierlo ma per mirare alle mie labbra. I tuoi brividi di freddo non erano per chiedermi in prestito la felpa e il tuo cellulare con la sveglia non era stato caricato di proposito. Ma almeno le ultime due non l’ho capite in ritardo. E, per fortuna, posso dire è stato bello svegliarsi abbracciato a te e molto tempo dopo l’orario che mi avevi detto.

Playlist aggiornata 😉

Annunci

54 commenti (+aggiungi il tuo?)

  1. Nuzk
    Gen 18, 2014 @ 11:58:03

    🙂

    Rispondi

  2. SilvioTO
    Gen 18, 2014 @ 12:23:05

    Davvero forte, il tizio descritto è persino più imbranato di me! 😉

    Rispondi

  3. laulilla
    Gen 18, 2014 @ 12:29:02

    Diciamo non troppo vispo! Aggiungerei, forse anche un po’ presuntuoso, perché magari lei aveva davvero freddo!

    Rispondi

  4. Josè Bernò
    Gen 18, 2014 @ 12:42:24

    Tipico di voi maschietti capire le cose con il fuso orario… 🙂

    Rispondi

  5. lesfumaturedelmondo
    Gen 18, 2014 @ 12:57:24

    Si ma ora che l’hai capito che fai? 😀

    Rispondi

    • Curi
      Gen 18, 2014 @ 12:59:13

      Ah ma io non c’entro niente in tutto questo 😉 E’ un racconto generico, forse, tutto, in parte, chi lo sa. Non è importante 😀 E’ più interessante pensare a cosa avrebbe fatto chi lo legge, se lo ha mai vissuto o fantasticato 😉

      Rispondi

  6. lesfumaturedelmondo
    Gen 18, 2014 @ 13:03:28

    Ok,allora che fai fantasticosamente?
    Io.Io sinceramente se capissi tutte queste cose in ritardo,andrei in cerca del loro valore attuale.Ammettendo di essere una deficiente al mondo intero 🙂

    Rispondi

  7. vetrocolato
    Gen 18, 2014 @ 13:44:56

    Caspita, anche a me cade sempre lo sguardo sulla bocca!
    🙂

    Rispondi

  8. Silvia
    Gen 18, 2014 @ 16:05:00

    E sì…..vi ci vuole un po’ per capire….. 😉

    Rispondi

  9. tramedipensieri
    Gen 18, 2014 @ 16:16:25

    ..meglio tardi che mai! 😉

    Rispondi

  10. sfogliatella
    Gen 18, 2014 @ 16:28:56

    Molto Wow se mi permetti. 🙂
    Bello di più.
    Buona serata Curi.
    Mary

    Rispondi

  11. fulvialuna1
    Gen 18, 2014 @ 17:51:59

    Finalmente ce l’ha fatta a capire…..Non è mai troppo tardi! 😉

    Rispondi

  12. Sonia Esse
    Gen 18, 2014 @ 20:39:14

    Io non mi ricordo nemmeno più che volto ha il mio compagno…
    vabè..
    Finirà prima o poi 🙂

    Rispondi

  13. Patrizia M.
    Gen 18, 2014 @ 21:11:47

    L’importante è che poi alla fine abbia capito 🙂
    Molto bello!!

    Rispondi

  14. tilladurieux
    Gen 19, 2014 @ 07:58:06

    Meno male che il ritardo s’è smorzato sul finale. Ti sei redento.

    Rispondi

  15. laura5838
    Gen 19, 2014 @ 17:36:26

    C hai messo un o’ a capirla…fortuna che alla fine ce l’hai fatta ahah, scherzo, bel racconto

    Rispondi

  16. ilgattosyl
    Gen 20, 2014 @ 18:27:43

    L’uomo spesso è tonto e ci arriva in ritardo, ma in questi casi, almeno per me, scatta quel meccanismo di auotodifesa sul malinteso…per cui si preferisce proprio capire male un gesto piacevole, per non rischiare di illudersi di averlo capito, sbagliando.
    Ecco ad esempio io, rileggendomi, capisco di essermi spiegato male

    Rispondi

  17. adimer passing
    Gen 20, 2014 @ 23:34:05

    Beh, nonostante il ritardo è andata bene…
    Capire in ritardo ti dà l’opportunità di vedere se lei ha la pazienza di aspettare che tu capisca. Più tempo ti dà, più le importa. O sbaglio?
    Fammi sapere…
    Ciao.
    A.

    Rispondi

    • Curi
      Gen 20, 2014 @ 23:47:09

      Certo, se dall’altra parte trovi una persona paziente e che aspetta la mossa giusta sei fortunato! (: A volte però la pazienza non è sufficiente, anche se dall’altra parte importa. In questo caso gli è andata bene 😉

      A presto e grazie!
      Curi

      Rispondi

  18. gelsobianco
    Gen 23, 2014 @ 03:13:57

    L’importante è ciò che è accaduto tra loro!
    Evidentemente c’era qualcosa che li univa.

    Non indaghiamo troppo!
    Riusciamo solo a perdere il fascino “particolare” di questo incontro.

    Bravo Curi,
    Sorriso
    gb

    Rispondi

  19. Missandry
    Gen 24, 2014 @ 18:24:13

    bellissima, io ahimè vengo da un periodo di “in ritardo” cronici…

    Rispondi

  20. oddonemarina
    Feb 06, 2014 @ 22:24:18

    sei bravissimo….l’uomo tipico di qualsiasi epoca……splendido
    a presto

    Rispondi

  21. belindaraffaeli
    Feb 09, 2014 @ 12:45:47

    Che emozione.

    Rispondi

Lascia un commento,un pensiero, ciò che vuoi (Leggi bene le regole del blog se non le conosci o non le ricordi)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: