vedodici


Sono Pierre.
Vedo l’azzurro dei tuoi occhi
il castano dei tuoi capelli.
Vedo il verde della valigetta che posi accanto al comodino
il violetto del tuo vestito
il bianco della cerniera che lentamente scende accarezzando la tua schiena
la linea gialla sottile delle stecche dei tuoi occhiali.
Noto il grigio dei tuoi respiri quando la stanchezza ti possiede
l’intensità forte del tuo rossetto mentre ti mordi le labbra.
Sono Pierre,
e dalla nascita luce e buio non hanno mai fatto differenza.
Eppure questo nero non mi ha mai impedito di amare i tuoi colori.

Annunci

1 Commento (+aggiungi il tuo?)

  1. Trackback: Mille ringraziamenti e ricapitoliamo – sforando le dodicirighe « dodicirighe

Lascia un commento,un pensiero, ciò che vuoi (Leggi bene le regole del blog se non le conosci o non le ricordi)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: