Indifferente-mente


“Passami davanti come se niente fosse, come se mai ti avessi incontrato in vita mia.
Al massimo una stretta di mano, niente di più. Come se non ti avessi mai sfiorato.
Parlami di luoghi comuni, di com’è il tempo e delle mezze stagioni.
Camminami vicino, come se non avessi mai sentito il rumore dei tuoi passi.
Sorridimi, come se non conoscessi le fossette sul tuo viso.”

Stava scrivendo queste righe su di lei, che era di emozioni recenti, quasi cementificate ma ancora con cartelli che ne ricordavano la pericolosità, ed ebbe un flash. Aprì un cassetto, rovistò un pò e ritrovò dei fogli. Eccolo, era lì. Le stesse identiche parole. Persone diverse, che avevano dato emozioni diverse. Con fossette diverse. Ma che lo avevano portato a scrivere le stesse cose. La sua volontà di staccarsi dai passati amori era tradita dall’inchiostro dei suoi pensieri. E dalla sua mente falsamente indifferente che mentiva indifferentemente.

Playlist aggiornata! (:

Annunci

4 commenti (+aggiungi il tuo?)

  1. sentimental
    Giu 07, 2013 @ 16:31:08

    Il cuore non si lascia mai imbrigliare dall’ indifferenza
    Certi pensieri usano inchiostro indelebile
    Grazie Curi
    Buon week- end
    Senty

    Rispondi

    • Curi
      Giu 07, 2013 @ 16:32:39

      Un cuore indifferente non è davvero un cuore. Per fortuna e sfortuna non esiste ancora un modo per rimuovere certi tipi di inchiostro

      Buon weekend a te cara Senty!

      Curi

      Rispondi

  2. Silver Silvan
    Giu 09, 2013 @ 20:00:54

    L’idea che qualcuno pensi a me solo perché gli ricordo qualcun’altra mi farebbe ribrezzo. A dir poco. Mi sa di camicia di forza, imposta fin dall’inizio. Però lo scopri solo dopo aver fatto le spese di una lotta con un fantasma che c’era da sempre ma non lo sapevi. La donna che visse due volte, non a caso, fa una brutta fine.

    Rispondi

    • Curi
      Giu 09, 2013 @ 22:29:06

      Eh posso immaginare che sentirsi uguale a un persona già passata non è il massimo, ma non lo è nemmeno per chi – come il protagonista del racconto – si trova dall’altra parte (:

      Rispondi

Lascia un commento,un pensiero, ciò che vuoi (Leggi bene le regole del blog se non le conosci o non le ricordi)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: