L’ultimo giorno di quell’infanzia


C’è stato un momento in cui sono sono sceso a giocare in cortile, senza accorgermi che il tempo fosse passato e che la bici non sembrava così alta. Senza rendermi conto che tirassi il pallone un po’ più forte (ma sempre impreciso). Quel momento in cui il richiamo di mia madre per tornare a casa non c’era più perché guardavo un cellulare monoriga dotato di orologio e sistema di messaggistica. Lo stesso momento in cui il pallone sotto le auto lo raggiungevo più facilmente e si parlava di più, giocando di meno. C’è stato il momento in cui le nostre voci nel cortile risuonavano meno infantili e acute, e ci scambiavano più difficilmente per qualche nostra sorella.
C’è stato un giorno in cui ci siamo salutati tra noi amici del cortile, certi come sempre che ci saremmo visti l’estate successiva, senza sapere che invece era l’ultimo giorno di quell’infanzia.

5 commenti (+aggiungi il tuo?)

  1. Evaporata
    Lug 25, 2020 @ 16:54:44

    Sempre meglio non saperlo prima…

    Rispondi

  2. E.
    Lug 25, 2020 @ 19:07:08

    Molto bello nella sua malinconia.

    Rispondi

  3. newwhitebear
    Lug 25, 2020 @ 19:21:19

    un ricordo malinconico di una adolescenza che non c’è più

    Rispondi

  4. fulvialuna1
    Lug 25, 2020 @ 20:24:01

    Ma che bella!
    Regali sempre emozione alla mia anima.

    Rispondi

  5. vincenza63
    Lug 28, 2020 @ 14:11:01

    Sono commossa

    Rispondi

Lascia un commento,un pensiero, ciò che vuoi (Leggi bene le regole del blog se non le conosci o non le ricordi)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: